RocketTheme Joomla Templates
     
Isola di Krk PDF Stampa E-mail
Scritto da Wave   
Lunedì 14 Aprile 2008 18:33
Golfo del Quarnaro
Isola di Krk (Veglia)


Dov'è?

Immagine

Qualche notizia:
Krk è la più settentrionale delle isole del golfo del Quarnaro, nonchè la più vasta di tutto l'Adriatico. Collegata con un ponte alla terraferma, offre lungo la costa orientale un paesaggio di nude rocce, che - man mano che ci si addentra nell'interno - lascia il posto a boschi e ad una fitta vegetazione di tipo mediterraneo, di cui è tipica la sua costa occidentale, ricca di calette ed insenature. La vicinanza al litorale, e la conseguente facilità di accesso, ne hanno fatto una delle più note destinazioni turistiche della Croazia.
Centri principali:
Omisalj domina il mare da un piccolo promontorio con un nucleo medievale fatto di strette stradine che convergono nella piazza principale. Qui si trovano i principali monumenti: la loggia veneta, le chiese di Sant'Elena e Santa Maria, la fortezza. A poca distanza Njivice è un piccolo centro turistico sito in una bella insenatura, mentre Malinska ha belle spiagge nascoste nel verde.
Krk (città) ha un aspetto tipicamente veneziano, con un centro storico circondato da mura, torri, bastioni e porte. Tra i monumenti da segnalare sicuramente l'imponente cattedrale, nonchè la basilica romanica di San Quirino ed il castello dei Francopani.
Punat: particolarmente nota ai velisti per la sua marina, una delle meglio attrezzate di tutto l'Adriatico, è in una bella posizione in un'ampia baia protetta dai venti lungo la costa sud-occidentale dell'isola. Di fronte c'è l'isolotto di Kosljun, ricoperto da una fitta macchia mediterranea e sede di un antico convento francescano, centro di conservazione e di studio della scrittura glagolitica, da cui discende l'attuale lingua serbo-croata.
Tra gli altri centri dell'isola, sono da segnalare: Vrbnik, arroccata su di un rilievo calcareo a picco sul mare, nonchè località di produzione di un famoso e profumato vino bianco; Baska, che ha la spiaggia più lunga (1.800 metri) di tutta l'isola, cosa che le ha conferito una celebre vocazione turistica fin dai primi del Novecento.

Immagine

Immagine

carta stradale dettagliata

Immagine

immagine satellitare

Come arrivare - trasporti interni:
Krk si può raggiungere direttamente in auto da Kraljevica grazie al Krcki Most, ponte a pedaggio (chiuso nei giorni di forte bora) lungo 1.300 metri ed inaugurato nel 1980. Frequenti traghetti collegano inoltre Crikvenica, lungo la Magistrala, poco più a sud, con Silo, che è sulla costa orientale dell'isola. E' possibile anche raggiungere da Baska sia Senj (sulla terraferma) che la località di Lopar, sull'isola di Rab, nonchè da Valbisca, Merag, che si trova invece sull'isola di Cres. Per gli orari: cliccare qui e poi su "distretto Rijeka 1". L'isola inoltre ospita l'aeroporto di Rijeka, al momento non collegato con l'Italia (info: http://www.rijeka-airport.hr/) ed è servita da regolari linee di autobus. Va da sè che se si vogliono raggiungere i siti più pittoreschi è fortemente consigliabile dotarsi di un mezzo proprio.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Naturismo:

Krk offre possibilità per i naturisti un po' ovunque, ma specialmente la sua costa occidentale, con le molte calette ed insenature, garantisce privacy e bagni di sole e di mare immersi nella natura. Grazie alla sua consolidata tradizione turistica, l'isola ha anche delle strutture fkk, quali i camping fkk Politin e Konobe, nonchè quello misto nudista-tessile Bunculuka.

Baska:
Nei dintorni della città di Baska ci sono numerose insenature frequentate da naturisti, alcune delle quali accessibili solo dal mare. Il campeggio Bunculuka è sito nella baia omonima e può ospitare fino a 1400 tra camper e roulotte: ha negozi, ristorante, fast food, market, impianti sportivi. A disposizione dei naturisti c'è una piccola spiaggia, ma a poca distanza possono essere raggiunte delle gradevoli insenature (Jablanova, Storisce o Mala Vrzenica e Vela Vrzenica). Info: clicca qui

Immagine

Politin:
Ad appena 1 km da Krk città c'è il campeggio fkk Politin, con annessa spiaggia. Il resort - che si estende su 7 ettari ed ha una capienza di circa 60 tra tende, roulotte e caravan - è dotato anche di negozi e ristorante, nonchè di un approdo per barche. La costa ad est del campeggio ha diverse meravigliose insenature frequentate da naturisti. Info: clicca qui.

Immagine

immagine satellitare del camping fkk Politin

Punat:
A 4 km da Punat ci sono il campeggio naturista fkk Konobe (dotato di spiaggia): si estende per 25 ettari e può ospitare fino a 1.500 persone. Recentemente rinnovato ha ristoranti, negozi, impianti sportivi. Info: clicca qui

Immagine

immagine satellitare del camping fkk Konobe

Altre spiagge:
A pochissima distanza dal centro di Krk città, nei pressi dell'hotel Drazica, ci sono una spiaggia ed una scogliera frequentati da naturisti. Una spiaggia naturista è nei pressi del campeggio Njivice (tessile), nei dintorni della omonima località. Altre possibilità sono nei pressi di Malinska ed Omisalij.

Links:

In generale:
Info generali
Info turistiche
Camere e appartamenti
Diving

Immagine
©2008 Diritti riservati - Vietata la pubblicazione e la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale
Immagini satellitari courtesy Google Earth
Ultimo aggiornamento Martedì 22 Aprile 2008 10:52